Il mocaccino: quando cappuccino e cacao si incontrano

0
2670
mocaccino-caffè-cacao-ricetta-come-preparare-costiera-caffè-design

Il mocaccino è una delle tante varianti di caffè che possiamo trovare nei bar di tutto il mondo.

Il caffè, infatti, è una delle bevande più amate al mondo: è così apprezzata che dai semplici chicchi di questa pianta tropicale sono nate tantissime varietà e altrettante bevande.
A non tutti piace bere un espresso puro (anche se i veri intenditori lo assaggiano rigorosamente senza zucchero), perciò baristi e appassionati di tutto il mondo si sono impegnati a creare una miriade di cocktail e bevande a base di caffè che sanno conquistare i palati più esigenti.

La seconda bevanda più amata, dopo il caffè, è sicuramente il cappuccino. Il cappuccino è dunque diventato la base di molte di queste bevande fantasiose, tra cui una delle più amate è il mocaccino.

Genesi della bevanda

Le origini del mocaccino non sono ancora certe, ma ci sono diverse teorie che riguardano la nascita di questa bevanda.
Alcuni dicono che abbia avuto origine proprio in Italia, e si è ispirato al “bicerin” di Torino, che ha degli ingredienti simili al mocaccino.
Un’altra teoria invece afferma che il nome derivi da Mocha, una città dello Yemen, ma non sembra esserci un vero motivo per cui sia stata scelta proprio questa parola.

Mocaccino e marocchino: simili ma non uguali

Molti amanti del caffè bevono sia mocaccino che marocchino, ma non tutti conoscono davvero la differenza tra le due bevande.
Il mocaccino è a base di cappuccino, panna e cioccolata (a volte con l’aggiunta di una spolverata di cacao amaro), mentre il marocchino tradizionalmente ha solo caffè, crema di latte (da non confondere con la panna) e cacao.
Entrambi però sono serviti in bicchieri di vetro, e il mix tra cacao, latte e caffè li fa sembrare davvero molto simili.
La cioccolata nel mocaccino, per esempio, è vera e propria cioccolata calda, e non il cacao amaro in polvere che viene utilizzato nel marocchino.

Molte grandi catene internazionali di caffè hanno usato la base del mocaccino per creare drink insoliti, utilizzando vari tipi di sciroppi, come quello di nocciola o di vaniglia, oppure aggiungendo cioccolato bianco o spezie come la noce moscata o la cannella.

Come preparare il Mocaccino perfetto

Il mocaccino è una bevanda calda molto semplice da preparare, basta avere gli strumenti giusti a casa e un bicchiere dove servirlo.
Gli ingredienti sono:

  • Caffè espresso
  • Zucchero
  • Cioccolata calda
  • Latte montato
  • Panna montata
  • Cacao in polvere (opzionale)

Alla base del bicchiere si mette la cioccolata calda (si può ottenere sciogliendo della cioccolata nel latte, oppure utilizzare un preparato già pronto), e poi si prepara un cappuccino zuccherato da versare come secondo strato. A questo punto si può coronare il tutto con abbondante panna montata, su cui si può spolverare il cacao. Alcuni amano una spolverata di cannella, ma basta scegliere ciò che è più affine ai propri gusti.
Bisogna ricordarsi che il mocaccino va rigorosamente servito nel bicchierino trasparente, perché così si possono vedere i vari strati che lo compongono: l’effetto è davvero scenografico, e gli amanti di questa bevanda lo apprezzano molto.

Ti è piaciuto quest’articolo? Potrebbe interessarti conoscere anche la storia, le curiosità e le ricette del caffè shakerato, del caffè americano, dell’irish coffee, del cappuccino

Vuoi provare un buon caffè? Visita il nostro shop online!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here